martedì 23 ottobre 2018

Recensione | "Loving the demon" di Nicole Teso


Buongiorno amanti dei libri, come state? Oggi, finalmente, vi parlo di un libro che ho letto a inizio mese. "Loving the demon" di Nicole Teso era nella mia wishlist da tanto tempo e quando l'autrice l'ha messo in offerta su Amazon ne ho approfittato! Voi l'avete letto?

Loving the demon | Nicole Teso
188 pag. | Self-publishing
2.99 € (ebook) | 13.49 € (cartaceo)
2017 | Link d'acquisto

Las Vegas era l’occasione per iniziare una nuova vita e seppellirmi il passato alle spalle.
Non avrei mai potuto immaginare che sarei stata rapita e rinchiusa in una cella buia, pronta a diventare una schiava del piacere.
Jake Evans mi distruggerà, piegandomi ai suoi desideri e consumando la mia anima.
Lui è la mia condanna a morte.
---
Lei avrebbe dovuto essere una prigioniera come tutte le altre, pronta a soddisfare i desideri dei miei clienti.
Non avrei mai potuto immaginare che mi avrebbe dato così tanto filo da torcere.
Brittany Moore sta sfondando le barriere nella mia testa, facendomi crollare e riportando a galla un passato che credevo sepolto.
I demoni mi stanno reclamando…
Lei è il mio tormento.
---
ATTENZIONE: Il romanzo contiene scene sessualmente esplicite destinate a un pubblico adulto.

La serie:
1. Loving the demon
2. Loving the angel
3. Loving the darkness

RECENSIONE

Quando l'autrice ha messo in promozione questo romanzo non ho potuto fare a meno di comprarlo: era da troppo tempo che volevo leggerlo e date le numerose recensioni, nonchè il grande successo di quest'autrice (mia coetanea, tra l'altro!), ho deciso di darle una chance. 
La curiosità e le aspettative erano alte, probabilmente proprio per i presupposti detti prima, e ora vi dico cosa ne penso.

Loving the demon è il primo di una trilogia. In questo primo romanzo conosciamo soprattutto i personaggi principali, tra cui Brittany - la protagonista -, Nancy - l'amica di Brittany - e Jake, il "rapitore". Ma non solo, ovviamente.
Brittany e l'amica decidono di andare ad una festa, si divertono, bevono, ed è proprio lì che la protagonista incontra Jake, con cui scambia quattro chiacchiere. Dopo questo incontro la ragazza si risveglia in una cella buia, poichè è stata "drogata" e rapita. Ha inizio così questa storia dalle tinte ben presto erotiche e tormentate, di cui non posso però dirvi di più a livello di trama.

Nicole Teso ha scritto un libro davvero intrigante, con personaggi molto particolari e ben caratterizzati. Ho trovato i protagonisti in linea con tutte le vicende che avvengono ed è impossibile, nonostante tutto, non rimanere ammaliati dal personaggio di Jake, il cui passato è così difficile e tormentato che continua a perseguitarlo.

Brittany mi ha stupita per il suo rifiuto/attrazione per Jake, un po' prevedibile comunque, però ho apprezzato la sua forza e la sua caparbietà nel non voler perdere del tutto se stessa in una situazione come quella in cui si è ritrovata. E' vero che l'attrazione per Jake, nonostante i suoi modi "particolari" e poco romantici, è abbastanza perversa, se si può dire, ma l'autrice ha pur sempre messo una nota ad inizio romanzo sulla sindrome di Stoccolma che comunque permette di capire, in un certo qual modo, qualcosa che razionalmente non si concepirebbe.

Il soggetto affetto dalla sindrome di Stoccolma, durante i maltrattamenti subiti, prova un sentimento positivo nei confronti del proprio aggressore che può spingersi fino all'amore e alla totale sottomissione volontaria, instaurando in questo modo una sorta di alleanza e solidarietà tra vittima e carnefice.

Ovviamente la storia non è incentrata solo su questo concetto, anzi! L'autrice, attraverso dei capitoli che rievocano il passato di Jake, ci fa comprendere meglio questo personaggio ed è forse per questo che non si riesce a odiarlo del tutto, perchè in fin dei conti è pur vero che tutto ciò che facciamo e il modo in cui ci poniamo è conseguenza di qualcos'altro... e Jake ne è la conferma, la prova. Ma non solo! Senza anticiparvi altro sulla storia, sappiate che c'è anche tanto altro da sapere e conoscere, come altri personaggi (ad esempio Lacey e il socio di Jake) e altre vicende che avrete modo di sapere solo leggendo il romanzo!
Per quanto la trama possa risultare, tuttavia, un po' prevedibile in certi punti, c'è da dire che tutto ciò che le gira attorno, le vicende che riguardano i protagonisti e gli altri personaggi, rendono tutto più intrigante. La suspence non manca, la curiosità nemmeno. Ho letto Loving the demon in pochissime ore, desiderosa proprio di sapere come evolvesse tutta la vicenda.
E il finale... quello mi ha letteralmente stupita! Ammetto che non mi sarei mai aspettata un finale del genere e, senza dirvi altro, sappiate che due minuti dopo ho acquistato il sequel, di cui vi parlerò in un'altro post.

Insomma... Nicole Teso padroneggia benissimo l'italiano, scrive in modo scorrevole e riesce a tenere incollato il lettore alle pagine del romanzo. Mi è piaciuto questo primo libro della trilogia, nonostante qualche piccola pecca qua e là di cui vi ho già detto. 
Le scene di sesso sono effettivamente esplicite, l'autrice non risparmia dettagli, ma d'altro canto il genere è quello e non ci si può aspettare diversamente (soprattutto poi l'autrice l'ha pure specificato nella sinossi). Ciò nonostante non mi hanno dato fastidio e, anzi, rendevano il tutto molto più interessante, anche perchè poi, attraverso il doppio punto di vista (Jake e Brittany) si comprendevano meglio i loro pensieri, le loro emozioni, tutto ciò che provavano.

Il bacio è la connessione più grande che c'è con l'anima, è un'anticipazione dell'incontro con l'amore, è il concedersi di provare emozioni e il permettersi di farsi scaldare il cuore.

Loving the demon è stato una piacevole lettura e non ha deluso le mie iniziali aspettative, per questa ragione sento di consigliarvelo!
P.S.: copertina davvero molto bella, Catnip Design non delude mai!

0 commenti:

Posta un commento